L’ATTESA

Ce l’aveva fatta. Era sopravvissuto. Più volte era stato sul punto di soccombere. Più volte la paura della sconfitta l’aveva spinto a resistere, ancora e ancora, aggrappato a quel po’ di vita che sentiva scorrergli nelle vene.

E ora ne era certo, il peggio era passato.

Leggi tutto “L’ATTESA”

IL RE DELLE FILASTROCCHE

Non è la prima volta che scriviamo delle sue opere. Sicuramente non sarà l’ultima.
Ancora una volta ci troviamo a scrivere di Gianni Rodari, figura imprescindibile della letteratura italiana. Volutamente non abbiamo classificato la sua produzione come letteratura per l’infanzia. Il contributo che Rodari ha dato al mondo letterario italiano va oltre le schematizzazioni di genere.

Leggi tutto “IL RE DELLE FILASTROCCHE”

Pagine di memoria e libertà

Settantacinque anni fa, il 25 aprile, come tutti sappiamo l’Italia vide l’avvio dell’insurrezione che portò alla liberazione dal nazi-fascismo. A differenza di quanto avveniva sino all’anno scorso, questa Festa della Liberazione è stata diversa dalle altre. A causa delle misure di contenimento del virus non sono stati possibili raduni in piazza, cortei e concerti pubblici. Ma la celebrazione della Resistenza non si ferma e, con altre forme più “social”, anche il 2020 ha avuto le sue celebrazioni. Noi vogliamo ricordare questa data – pur passata da qualche settimana – partendo, come spesso facciamo, da un libro. Stampato per la prima volta nel 1955, “I miei sette figli” porta la firma di Alcide Cervi e racconta con grande pathos la vita e la morte dei sette figli dello stesso Alcide. I sette fratelli Cervi restano, nella memoria e nella storia partigiana, un simbolo di lotta e di integrità.

Leggi tutto “Pagine di memoria e libertà”

Odo gli augelli far festa

Il recentissimo cataclisma sociale che abbiamo conosciuto, chiamato Covid-19 (più comunemente ribatezzato Coronavirus), al di là della psicosi generale che ci ha mostrato fughe notturne verso gli ultimi treni e lunghe file ai supermercati, dei comportamenti scellerati di taluni individui o dell’incoscienza dei giovani meno coscienziosi, ci deve spingere a qualche riflessione.

Leggi tutto “Odo gli augelli far festa”

DAL PALCOSCENICO ALLE LIBRERIE: IL TRAPEZISTA FIDUCIOSO

Stavolta abbiamo deciso di puntare alto.

E lo facciamo parlandovi di un libro appena uscito, pubblicato da Armando Editore. Il titolo è “Il trapezista fiducioso”. A scriverlo è un uomo di teatro che, nel tempo, è stato anche giornalista, scrittore, cantante, fondatore di gruppi e associazioni: Mario Faticoni. Sardo veronese, Faticoni con questo libro pubblica il suo primo romanzo.

Leggi tutto “DAL PALCOSCENICO ALLE LIBRERIE: IL TRAPEZISTA FIDUCIOSO”

Ricordando Antonia Pozzi

In un momento in cui i venti di guerra internazionale soffiano forti, in cui in Italia una donna di 73 anni è in carcere in quanto “disobbediente”, non avremmo avuto difficoltà a trovare elementi su cui soffermarci a riflettere. Eppure, proprio grazie alla riflessione sull’oggi, alla necessità di urlare al mondo che un’altra realtà è possibile, pensiamo che ancora una volta la Poesia possa darci conforto, possa farsi arma per parlare con altro linguaggio alle nostre coscienze e alle nostre menti.

Leggi tutto “Ricordando Antonia Pozzi”

VERSI DI SPERANZA

Avvicinandosi a grande velocità il periodo delle feste natalizie abbiamo voluto, per il nostro appuntamento con la poesia, ricordarne una piccola, apparentemente semplice, ma di grande importanza. Perché importante? Perché se letti nel nostro tempo, così disincantato e legato al perpetuo qui e ora, questi pochi versi acquistano il carattere di una vera e propria bomba dentro la nostra vita quotidiana. Per questo motivo vi invitiamo ad assaporare questa poesiola come qualcosa di prezioso.

R.D.

Leggi tutto “VERSI DI SPERANZA”