Rovistando tra nuove forme di viaggio.

Sono ormai mesi, settimane e non più solo giorni che siamo a casa e, benché un po’ si riprenda a vivere la quotidianità persa, la possibilità di viaggiare alla scoperta di territori, culture e paesaggi nuovi ancora non si vede all’orizzonte. Ecco perché abbiamo pensato, noi di guide di contastorie, di cambiare rotta e portarvi alla volta di terre, racconti e voli che non necessitano di autorizzazione, che sono accessibili a tutti e che non hanno bisogno di grandi organizzazioni ma solo di un pizzico di fantasia. Perché, al momento, le uniche avventure concesseci sono quelle mentali.

Leggi tutto “Rovistando tra nuove forme di viaggio.”

Guide di Contastorie. Rovistando tra le bellezze della Marmilla: Casa Zapata di Barumini

Barumini: chi di noi non associa il paese a Su Nuraxi quando si pensa a cosa visitare o a qualcosa di memorabile? Ed è proprio per questo motivo che oggi vi racconto di Casa Zapata! Quanti di voi la hanno visitata concorderanno con me nel dire che vale la pena di scoprirla.

Leggi tutto “Guide di Contastorie. Rovistando tra le bellezze della Marmilla: Casa Zapata di Barumini”

Arthur’s Seat

Un luogo leggendario sul tetto di Edimburgo

L’uomo si sente libero nella misura in cui può amare le cose e gli esseri da cui dipende: per esempio quando vive in ambiente a lui consono, quando esercita un mestiere che risponde alla propria vocazione interiore, etc. Viceversa, sperimenta una sensazione di coercizione e schiavitù quando è vincolato, per via delle necessità dell’esistenza, a funzioni o a persone che lo ripugnano. Così, quando rivendichiamo la nostra libertà non è l’indipendenza assoluta che domandiamo: è la facoltà di passare da una dipendenza che rifiutiamo a una dipendenza che ci attrae. La libertà non è altro che la capacità di scegliere tra due obbedienze”.                   

Leggi tutto “Arthur’s Seat”

Rovistando alla riscoperta di colori ed emozioni della propria casa.

Quante volte avremo detto o pensato “vorrei proprio avere il tempo per godermi casa”” oppure “ho mille cose da sistemare a casa, ma sono sempre occupata e non ho mai il tempo!”, o ancora “vorrei proprio prendermi due giorni di vacanza per fare niente!”. Ebbene! A marzo 2020 i nostri desideri sono stati avverati. Certo, le ragioni che ci obbligano a questa vacanza forzata non sono positive, ma perché non prendere il meglio da una situazione storicamente surreale?!

Leggi tutto “Rovistando alla riscoperta di colori ed emozioni della propria casa.”

L’amico a Genova – come scoprire in poche ore una città dai mille colori

Come già era successo per Padova, mi sono ritrovato a riempire dei vuoti temporali prima di una ripartenza con una short visit in una città che, a giudicare dagli ultimi accadimenti, potremmo definire un po’ come Mario de “Mio fratello è figlio unico” di Rino Gaetano: frustato, frustrato, derubato, sottomesso, represso, calpestato e odiato. Genova: una città mutilata che sorride e che si rialza, una città in cui ci si sente perduti, familiari, piccoli e stranieri.

Leggi tutto “L’amico a Genova – come scoprire in poche ore una città dai mille colori”

Il museo delle maschere mediterranee a Mamoiada

Un percorso esperienziale nelle viscere delle tradizioni carnascialesche 

Ribaltare e rovesciare il mondo, i ruoli, le gerarchie e tutta la consuetudine della quotidianità: questo è lo spirito del carnevale.

In epoca contemporanea, il carnevale è stato imbrigliato nella morsa delle feste a base di carri allegorici che in realtà hanno poco a che fare con l’origine di questa antica festività.

Leggi tutto “Il museo delle maschere mediterranee a Mamoiada”

Rovistando alla riscoperta di colori ed emozioni di Cagliari

Qualche giorno fa mi è capitato di leggere un interessantissimo articolo di Sergio Cagol dal titolo “Di overtourism, di diritti e di doveri” che vi invito a leggere. Le sue parole mi hanno fatto riflettere e così ho pensato di partire dal concetto di overtourism per l’articolo di questa settimana. Ho scelto di raccontarvi il porto di Cagliari e la passeggiata che lo costeggia. Voi direte: ma che c’entra con l’idea di turismo insostenibile? Beh, per la risposta dovrete attendere la fine.

Leggi tutto “Rovistando alla riscoperta di colori ed emozioni di Cagliari”

Padova in 24 ore: una città da scoprire, una città nella quale ritrovarsi

Mai e poi mai dedicare così poco tempo a una città, soprattutto se si tratta di un luogo che custodisce incredibili testimonianze storiche e paesaggistiche.

Però si sa, quando si viaggia capita spesso di trovarsi con mezze giornate da riempire e di avere poche ore a disposizione per poter visitare un luogo. È così che noi abbiamo scelto di scoprire Padova.

Leggi tutto “Padova in 24 ore: una città da scoprire, una città nella quale ritrovarsi”